sabato, novembre 10

...

...Senza contare che la supercazzola prematurata ha perso i contatti col tarapia tapioca..

venerdì, novembre 9

Piccola perla

Vi mancava il doppio senso a sfondo sessuale? Se la risposta è affermativa eccone qua uno fresco fresco.
...Allenatore e atleta stanno parlando del crampo che ha costretto quest'ultimo a non concludere la prova finale, il tutto sotto intendendo la parola muscolo...

Allenatore: "Come mai ti sei fermato?"
Atleta: "Ho preferito non forzare, mi è diventato duro sin da subito!"

Lo so, non è sto gran che, "Vieni sulla fascia,Vieni sulla fascia" era decisamente meglio...indovinando l'autore però, secondo me, fa più ridere.

Notte,
Tonic Team

mercoledì, novembre 7

A pelle

Questa sera al campo, oltre al solito Cello, erano presenti Robbie, che continua ad associare lavori aerobici di una certa importanza ad esercizi per il recupero completo del polpaccio, Pavlov e il suo nuovo ciclo di programmazione, Ramon che, come al solito (perdonami Conc), non ho idea di cosa abbia fatto e Il Babbo, che persiste nel suo obiettivo stagionale: diventare l'ottocentista con il miglior rapporto prestazione/personale di panca. Da segnalare che Cello, dopo la seduta alla Tonic Arena, si è spostato alla tensostruttura di Canegrate per il suo primo allenamento di salto con l'asta dopo l'infortunio. Il ginocchio durante la seduta ha risposto discretamente ma ora è sensibilmente indolenzito, speriamo che un po' di ghiaccio e una buona dormita mettano tutto a posto.
Detto ciò si potrebbe augurare la buonanotte ai lettori e finire qua ma, stasera, ho il dente avvelenato nei confronti della dirigenza del calcio. Non c'è un motivo particolare ma solo pensare a quanto sono fastidiosi quando vanno in giro "in branco" con quell'aria altezzosa mi fa innervosire. Guardano schifati tutto ciò che non è la loro squadra senza conoscere, superficiali e ignoranti si rotolano compiaciuti nella loro piccolezza. Mi infastidiscono, mi infastidiscono tantissimo.
Sogni d'oro,
Tonic Team

Scambi di personalità

Nel'intorno delle 18.30 di oggi Cello se ne stava bel bello in pedana a fare della sana tecnica di lungo. Ad un certo punto gli arriva all'orecchio una voce dalla zona traguardo che più o meno recita così: "Perdi dietro la gamba di stacco e non finisci la spinta, dovresti cercare di aprirti meno e avanzare di più". Il timbro sembrava familiare ma nell'associazione voce-persona-tipo di affermazione c'era qualcosa che non andava. Il multiplo si gira e constata che, effettivamente, quel timbro di voce era di quella persona, l'unico problema era capire come mail IL FACOCERO stesse dispensando tecnicismi riguardanti il salto in lungo. Alla spiegazione "Mi sono fatto dare due o tre dritte da Chicco in preparazione dell'octathlon e spesso assisto agli allenamenti che fa fare ai suoi" tutto è risultato chiaro e Andy è stato tutto il tempo a supervisionare Cello durante la sua permanenza in pedana. Che dicesse cose giuste non si può negare, ma sentirle decantare da uno che solitamente discorre di personali di strappo/girata/mezzo squat libero con pesi assurdi ed è uso scagliare lontanissimo oggetti di ogni tipo suonava un po' comico.
Nel filmato potere osservare cosa è saltato fuori alla fine della seduta, agli esperti il commento tecnico. (Cello ci tiene a precisare che oggi questo è uno dei primi salti con la gamba destra, quest'anno infatti, per evitare di sovraccaricare il ginocchio malato, ha deciso con Andrea di cambiare la gamba di stacco del salto in lungo)
In visita alla Tonic Arena è apparso anche lo stampellato Rolenzino che nel pomeriggio ha fatto la prima visita di controllo. A seguito di un po' di mobilizzazione il bendaggio è stato cambiato, il tendine sta reagendo bene al trauma post operatorio e la Dottoressa è fiduciosa riguardo i tempi di recupero. Accompagnato dal direttore del Tonic Lab ha elaborato un piano di recupero fisioterapico con i controcazzi per essere in grado di allenarsi duramente il prima possibile. A proposito di Ramon stasera ha imposto le sue sante manine sulla schiena di Cello che, dopo il trattamento, è visibilmente migliorata, è proprio il caso quindi di citare il Ricorda Che: "A volte un massaggio del Conc può essere meglio di un pompino".
Sogni d'oro a tutti,
Tonic Team

video

martedì, novembre 6

A volte basta una cagata...

Con questa Cello se la gioca con Robbie e Lo nella competizione "come farsi male in modo stupido". Praticamente stamattina il nostro uomo se ne stava bel bello a studiare a casa di Fiore e, a un certo punto, ha avvertito l'impellente necessità di andare ed espletare i suoi bisogni fisiologici. Senza indugio si è recato quindi nel vicino bagno e, con l'agilità di quello che ha la marmotta con la testina già fuori dalla tana, ha portato a compimento una cagata discretamente soddisfacente. Dopo aver fatto un uso abbondante e chirurgico della carta igienica (per togliere anche i tarzanelli più nascosti) ha atteso qualche secondo per assestare la situazione e si è rialzato con l'intento di tornare sui libri. Fermate l'immagine in quell'attimo in cui il nostro uomo è in 1/3 squat e, con il culo nudo staccato dalla tazza sta per distendersi completamente per ritornare in posizione eretta. Ecco, lì deve essere successo qualcosa di non ben definito, sta di fatto che la parte centrale-destra della sua schiena si è contratta in maniera secca, di punto in bianco, lasciandolo praticamente infermo. Chiaramente non si tratta di niente di serio, il dolore, seppur fastidioso, gli ha consentito di allenarsi sia al campo che in palestra ma, per il modo comico e oscuro con cui se lo è procurato, vale la pena menzionarlo. La cagata infatti non ha necessitato di spinte peristaltiche degne di nota che, eventualmente, avrebbero potuto mettere i muscoli nella condizione di contrarsi, lo stesso direttore del Tonic Lab, dopo aver constatato che la contrattura era evidente, ha dichiarato: "Non avevo mai sentito niente del genere", identica la risposta di Pavlov qualche ora più tardi.
Raccontato questo piccolo grande aneddoto chiudiamo con una buona nuova: il volto di Andre ha ritrovato il sorriso grazie alla panca. Le enormità raggiunte nell'ultimo periodo gratificano il nostro uomo tanto da compensare parzialmente il nervoso dato dal riposo forzato. E noi che ci ostinavamo a supporre che ci voleva una donna...bastava molto, molto meno!
Notte a tutti,
Tonic Team.
p.s.: in foto potete ammirare il Ghepardo di Vimodrone in azione e "dopo la cura"

domenica, novembre 4

Sprazzi di settimana

Nel bene o nel male sono tornato di conseguenza vi tocca smettere di leggere le profonde considerazioni di Robbie e ciucciarvi un piccolo grande riassuntino delle puntate precedenti.
Lorenzo sta bene ed è in piena fase post operatoria. Il suo tendine è bendato di tutto punto e sarà costretto a muoversi in stampelle per due settimane, trascorse le quali gli verranno tolti i punti e potrà riprendere a camminare. A detta della dottoressa Ferrario già ad un mese dall'operazione sarà in grado di corricchiare sull'erba, speriamo quindi di vederlo lanciato in una preparazione degna di questo nome già dal nuovo anno.
Fabione sta attraversando un periodo controverso a causa dell'infortunio al pisello, l'inattività sessuale lo rende incerto e insicuro, i punti lo destabilizzano, l'astinenza lo tedia, la ferita al secondo cervello lo sconvolge e, soprattutto, lo costringe lontano dal campo. Le ultime notizie che abbiamo del nostro uomo lo vogliono vagare ubriaco per le strade di Firenze, alla ricerca della strada verso l'ostello dopo l'ennesima notte brava.
Andy è a Monaco a portare avanti il raket dei minerali in attesa della turbo-risonanza che, se non erro, dovrebbe avvenire il 10 novebre.
10 novebre che vedrà anche il ginocchio di Andre analizzato in lungo e in largo dallo scanner per l'MRI in attesa della visita ortopedica del 20. Nel frattempo il ghepardo di Vimodrone dedica tutte le sue energie alla panca e sta diventando ENORME A CASO: praticamente la parte superiore del suo corpo è gonfia all'inverosimile mentre le gambette sono sempre più smilze, sembra che qualcuno abbia montato il busto di un body builder con dei problemi posturali sul bacino di Pippo.
Il Conc ha ripreso la preparazione settimana scorsa ma credo che la sua mente ora come ora sia altrove. Ramon infatti, a brevissimo, discuterà la tesi per diventare dottore in fisioterapia, nei prossimi giorni tutti i dettagli su data, ora e luogo della discussione.
Robbie, Robbie, Robbie...come sta Robbie? Pavlov mi ha detto di averlo visto allenarsi venerdì quindi si presume che sia tutto a posto, vero Robbie?
A proposito di Pavlov, il gran maestro è tornato da poco da una gitarella in Galles dove ha trascorso qualche giorno in visita al nostro cervello fuggito all'estero per ricercare (si sta parlando di Cesco, ndr). Atleticamente sta bene, ha finito il primo ciclo introduttivo e inizierà da domani il secondo mese di preparazione. Non dimenticate di andare a leggere il libro di novembre nella sua rubrica (cliccate QUA per andarci direttamente)
Per quanto mi riguarda tutto a posto, inizio domani il programma intensivo.
Buona nanna a tutti,
Tonic Team